Lettori fissi

20 maggio 2014

Una nuovo opportunità: diventa tester con The Insiders!

Buonasera a tutti voi!

Questa sera volevo farvi parlarvi della nuova opportunità offerta dal sito The Insiders di diventare tester del gasatore Sodastream. Per coloro che non lo conoscessero, The Insiders é il nome di una community che si occupa di marketing partecipativo. Ciclicamente, sulle loro pagine, vengono proposte delle "campagne", a cui gli aspiranti tester decidono o meno di aderire, del tutto liberamente, inviando la propria candidatura. Se si viene selezionati, Il team di The Insiders si occupa di inviare ai tester un prodotto che questi si impegnano a provare, più dei campioni omaggio o dei buoni sconti/gadget per gli amici e i conoscenti per aiutarlo nel passaparola.

Insomma, si tratta di provare un prodotto con i conoscenti, e di trasmettere le impressioni sincere di tutti al team della community.

Io ho già avuto la fortuna di essere selezionata ben due volte da The Insiders, la prima per testare Purina One assieme al mio micio, e la seconda per la macchina del caffè Minime.

Oggi The Insiders ha aperto le candidature per il nuovo progetto, in collaborazione con Sodastream. Ai selezionati verrà inviato a casa il nuovo gasatore Sodastream Source, con 3 bottiglie in PET e un cilindro contenete CO2, oltre 1 confezione di Sodastream Caps e 3 concentrati Soda Mix nei gusti: Cola, Arancia e Gazzosa.

Come ogni campagna, anche questa é gratuita, cioè il prodotto verrà inviato a casa con corriere completamente a spesa di The Insiders, che si occuperà anche di venire a riprendere il gasatore alla fine della campagna. Chi decidesse di non poterne più fare a meno, invece, potrà acquistare la macchina ricevuta a un prezzo di favore.

Dato il particolare valore dell'articolo, The Insiders richiede al momento dell'iscrizione alla campagna i dati bancari del tester, come garanzia. Se poi l'articolo verrà acquistato, la cifra verrà scalata dal conto, altrimenti la community cancellerà i dati sensibili al momento della restituzione (stesso discorso per gli aspiranti tester che non dovessero superare la selezione e quindi non rientreranno nella campagna). So che il fatto di dover lasciare i dati bancari o della carta di credito potrebbe spaventare qualcuno, ma io mi sento molto tranquilla, invece. Ho già provato il sistema con la campagna Minime, e non ho poi letto neppure un commento negativo sul blog della campagna, anzi!

Se vi ho incuriositi, e anche voi volete provare a diventare tester della nuova Sodastream Source, vi consiglio di iscrivervi a The Insiders, e candidarvi al più presto come ho fatto io.

Se volete leggere le mie esperienze come tester Purina con The Insiders, potete cliccare qui.

Poiché appartengo anche ad altre community di marketing partecipativo, potete leggere le mie opinioni qui (campagna Swiffer per Desideri Magazine), qui (Brillante Pavimenti Bref per TRND), e qui (Dash Pods 3 in 1 nuovamente per Desideri Magazine).

Sperando di avervi dato una buona idea, vi saluto, e vi dò appuntamento al prossimo post...

 

Nessun commento:

Posta un commento