Lettori fissi

25 maggio 2014

Noodles speziati di pollo e piselli

Salve a tutti,

E che sia per ognuno una splendida domenica!

Come sta andando la vostra giornata? Io dopo una generosa colazione in pasticceria con dei cari amici, una lunga passeggiata col Moroso, ed aver esercitato il mio diritto di voto, mi sto rilassando al tablet.

E colgo l'occasione per lasciarvi la ricetta di oggi: Noodles speziati di pollo e piselli.

Io adoro la cucina orientale, e quando l'altra sera sono tornata stravolta dal lavoro, un po' giù di morale, e con due enormi sfoghi causati dallo stress sul viso, ne ho approfittato per coccolarmi con un piatto che mi ricordasse un po' i ristoranti cinesi.

Ecco gli ingredienti che ho usato per 2 persone:

  • 4 fettine sottilissime di pollo;
  • 1 confezione piccola di piselli in scatola;
  • Farina di riso Molino Peila;
  • Salsa di soia;
  • Olio di mais;
  • 125 gr di Noodles Vitasia (acquistati da Lidl);
  • Mix di spezie Bamboo Garden China (acquistate da Despar).

Ed ecco come ho proceduto:

  • Innaizutto, ho messo a scaldare un pentolino di acqua per preparare successivamente i Noodles secondo le indicazioni riportate sulla confezione (cioè lasciandoli cuocere in acqua bollente almeno per 4 minuti).
  • Nel contempo, ho tagliato a straccetti molto piccoli le fettine di pollo. Quindi ho impanato i pezzi con la farina di riso Molino Peila.
  • Ho scaldato in un saltapasta un po' di olio di mais, quindi vi ho messo a cuocere i pezzo di pollo, irrorando generosamente con la salsa di soia. Ho cotto continuando a rimestare per impedire al pollo di attaccare o bruciarsi. ho aggiunto anche i piselli e ho lasciato sul fuoco ancora un po', avendo cura di continuare a mescolare,dopo aver abbassato la fiamma.
  • Ho scolato i Noodles, e li ho versati nel saltapasta, aggiungendo ancora della salsa di soia, e un tocco abbondante di mix di spezie Bamboo Garden China (per chi non le conoscesse, il gusto é molto simile a quello del curry. Abbastanza delicato, ma lascia i piatti piacevolmente profumati).

Ho quindi impiattato, per la gioia mia e del Moroso!

E con questo vi saluto, e vi dò appuntamento a presto...

 

Nessun commento:

Posta un commento