Lettori fissi

18 maggio 2014

Ragù bianco all'Aceto Balsamico Giusti e mele Granny Smith

Buongiorno a tutti, e splendida domenica!

Che state facendo di bello? Io -una volta terminato il post...- me ne andrò a una braciolata con alcuni amici, sperando nella clemenza del tempo che ultimamente ci offre serate davvero fredde e piovigginose.

Oggi, sperando di deliziarvi, vi volevo consigliare un piatto che esalta uno degli ingredienti che in cucina preferisco, anche se mi sembra sempre un po' bistrattato: la carne macinata. Infatti, ho preparato un Ragù bianco all'Aceto Balsamico Giusti e mele Granny Smith. Io preparo spesso dei ragù (come potete vedere anche scorrendo i post nel corso degli anni), e non necessariamente li servo con la pasta o il classico pasticcio, ma spesso come secondo piatto o addirittura piatto unico.

Per preparare il piatto di oggi, per 2 persone, ho usato i seguenti ingredienti:

  • 300 gr di macinato misto;
  • 4 scalogni;
  • 1/2 mela Granny Smith;
  • Aceto Balsamico Giusti;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale.

Per accompagnare il ragù, ho preparato dei crostoni, ecco anche i loro ingredienti:

  • 1 piccolo panino, di tipo " ciabatta";
  • Sale aromatico;
  • Olio extravergine di oliva.

Ed ecco come ho preparato il piatto:

  • Innanzitutto ho pelato gli scalogni, e li ho tagliati piangendo calde lacrime a pezzi abbastanza grossi, di modo che rimanessero abbastanza croccanti sotto i denti, una volta terminata la cottura. Quindi ho sbucciato la mezza mela e l'ho aggiunta allo scalogno. Non ci credevo, pensando che si trattasse di una " leggenda metropolitana", ma non appena ho cominciato a tagliare la mela il bruciore agli occhi é magicamente scomparso!
  • Ho messo mele e scalogni in un saltapasta antiaderente, ho aggiunto sale, olio e Aceto Balsamico Giusti, e li ho fatti soffriggere a fuoco alto. Come sempre, non vi dò le dosi dei condimenti, moltissimo dipende dal vostro gusto personale. Io ho usato tantissimo aceto, tanto da intravedere il fondo della bottiglia ( sigh! )

  • Quando ho trovato che fossero abbastanza appassite, ho aggiunto il macinato, separando lo bene con le mani mentre lo mettevo in padella. Solitamente, a questo punto aggiungo sempre un mezzo bicchiere d'acqua e lascio cuocere il macinato più lentamente dei condimenti. Questa volta, invece, ho provato una strada alternativa: ho aggiuntato di sale e olio, ed ho aggiunto ancora un po' di Aceto Balsamico Giusti, ed ho coperto con il Magic Cooker. La carne si é cotta davvero un pochissimi minuti, senza perdere neppure un po' del suo sapore!
  • Nel frattempo ho preparato i crostoni: ho tagliato la ciabatta a fette, quindi le ho insaporite con sale a romantico e un filo di olio extravergine di oliva. Poi le ho passate nel forno caldo per alcuni minuti (temperatura del forno e tempo di cottura dipenderanno da quanto voi vorrete che le fette siano croccanti).
  • Ho infine proceduto a impiattare il tutto, servendo il ragù e i crostoni ancora caldi.

Che ne dite? Vi assicuro che nessuno dei sapori "uccide" l'altro, ma secondo me ognuno viene valorizzato e riesce a dare il suo meglio. E anche il Moroso si é leccato i baffi!

Con questo voi saluto, vi auguro una splendida domenica e vi dò appuntamento a prestissimo...

 

1 commento:

  1. Grazie mille per essere passata da me grazie a Kreattiva.
    Sono diventata anche io tua follower,alla prossima,ciaoo!

    RispondiElimina