Lettori fissi

18 luglio 2013

Pasta Fredda Tricolore

Buongiorno a tutti!

Come prosegue la settimana? Io nuovamente intravedo la fine delle ferie, e la cosa non mi riempie esattamente di gioia, ma continuo a godermi queste giornate di vacanza senza preoccuparmi troppo!

Oggi nuovamente volevo mostrarvi la palettina MUA che sto utilizzando ultimamente, ma il tempo nuvoloso non mi consente di fare delle foto decenti, motivo per cui anche oggi vi beccherete una ricettina, sperando che domani il sole sia clemente, e possa mostrarvi il mio gioiellino...

La ricetta (o meglio il "consiglio culinario") di oggi è una Pasta Fredda Tricolore. Si tratta di una classica, velocissima e gustosissima pasta con pomodoro fresco e formaggio, impreziosita dal gusto delicato dell'Asiago DOP Fresco e quello deciso dell'Olio Extravergine di Oliva Dante.

Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr di pasta (io ho usato il formato Calamarata);
  • 4 grossi pomodori ben maturi ma sodi;
  • 300 gr di Asiago DOP fresco;
  • 150 gr circa di olive verdi;
  • Sale alle erbe;
  • Olio Extravergine di Oliva Dante.

Preparazione:
  • Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, seguendo i tempi e modi di cottura riportati sulla confezione. Scolatela leggermente al dente, e raffreddatela immediatamente sotto il getto dell'acqua fredda, per evitate che continui la cottura e vada a scuocere.
  • Mentre cuocete la pasta, lavate i pomodori, e tagliateli a tocchetti.
  • Tagliate a pezzetti anche l'Asiago DOP fresco, quindi uniteli ai pomodori in una grossa ciotola.
  • Tagliate a rondelle le olive verdi, e mescolateli assieme a pomodoro e all'Asiago DOP. Mescolate, e aromatizzate con un pizzico di sale alle erbe.
  • Unite la pasta, e mescolate bene per aromatizzare i vari ingredienti. Condite con Olio Extravergine di Oliva Dante.

Ottima, veloce, fresca... e soprattutto impossibile non fare bella figura portandola in tavola! Io questa settimana l'ho preparata già tre volte, e in tutte i commensali si sono leccati i baffi e hanno fatto il bis!

Mi piacerebbe sapere quali sono i vostri trucchetti per condire una pasta fredda, in queste giornate afose. Il classico "Condipasta", o anche voi preparate il sughetto con le vostre mani?

Beh, a questo punto non mi resta che lasciarvi andare a pranzo, augurandovi buon appetito...
Anche da parte di un mio piccolo aiutante...


5 commenti:

  1. Tenero Lauro! Vuole anche lui assaggiare questa pasta stupenda! :) Io adoro il sughetto fatto in casa, sono per quel partito. Complimenti amica cara! E aspettiamo le foto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, in realtà Lauro è venuto proprio a fare le fusa a te... Lui la pasta non la guarda neppure, al massimo dà una leccatina veloce e torna alle sue crocchettine... ;-)

      Elimina
  2. la pasta fredda è sempre una goduria...io in ferie ci devo ancora andare ma so che poi sarà difficile tornare alla vita di tutti i giorni.
    un bacio Nahomi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, si, il ritorno è sempre così dura... però ne vale la pena di staccare un po'... :-)

      Elimina
  3. Deve essere buonissima!!! Niente si gode come la pasta fredda in estate!

    RispondiElimina