Lettori fissi

11 luglio 2013

Ahi ahi Avon, che mi combini?

Salve a tutti!

E buona giornata!

Come va? Io proseguo con i miei giorni di sole, caldo, e scottature alle spalle (sigh...), insomma... Mi godo la vacanza, di cui ahimè intravedo la fine.

Ieri non ho fatto in tempo a scrivere il post, poiché mi sono messa al tablet, e sono crollata addormentata... Quasi quattro ore di dormita filata, cosa che non mi capita quasi mai, neppure la notte!

L'argomento del post erano sempre i doposole Avon, questa volta in altre due tipologie. Poiché si tratta di due prodotti che non mi hanno proprio entusiasmata, li riunirò in un unico post... Non credo valga la pena offrire loro più spazio...

Iniziamo subito col il primo...

Cos'é?

  • Doposole spray rinfrescante con vitamina C Avon. Classica confezione spray da 150 ml, scadenza a 24 mesi .

Dove l'ho preso?

  • Al solito da mia sorella, in quanto prestatrice Avon. Il prezzo di catalogo é 8,50€, ma può cambiare di Campagna in Campagna a seconda delle offerte in corso.

Che c'é dentro?

  • Al solito, l'inci ve lo fotografo. Stavolta ho controllato anch'io tramite un app per ipad, Icea Check... Una pessima scelta di ingredienti, me ne rendo conto...

Come lo uso?

  • Come consigliano le istruzioni sul prodotto "vaporizzare generosamente in modo uniforma sul corpo dopo l'esposizione al sole".
Che ne penso?
  • Non funziona. Se compro ad un doposole rinfrescante, mi piacerebbe che rinfrescasse! A in fa ne acquistai uno di Bottega Verde al mentolo ed elicriso, se non ricordo male. Ecco, quello lasciava la pelle freschissima, almeno per i primi minuti dopo l'applicazione! Questo invece é come non usarlo, non mantiene assolutamente le promesse di essere, appunto, "rinfrescante"! Inoltre (ma questo può essere un difetto del mio singolo prodotto), la testolina spray perde!

Consigliato?

  • No. Decisamente no! Bocciato e levato dall'elenco dei prodotti da ricomprare le prossime ferie.

Ed ora veniamo a, secondo prodotto...

Cos'é?

  • Doposole luminoso abbronzatura prolungata Avon. É un doposole in crema, lo trovate in tubo da 150 ml, con data di scadenza a 24 mesi. Ha una consistenza abbastanza liquida, quindi ha la tendenza ad uscire troppo prodotto...

Dove l'ho preso?

  • Da presentatrice, il prezzo di catalogo é 8,50 €... Al solito vale il discorso delle offerte di Campagna.

Che c'é dentro?

  • L'inci non é fantastico, ma neanche così male... Certo non si può dire che si tratti di un prodotto "verde". Le sostanze peggiori si trovano tutte ai primi posti... Insomma, si può fare di più, no?

Come lo uso?

  • Dietro al prodotto dice "applicare abbondantemente e generosamente su tutto il corpo. Usare con mine frequenza sulla pelle secca o scapolata. Attendere il completo assorbimento del prodotto prima di rivestirsi" "PUÒ SCOLORIRE I TESSUTI (?!)"

Che ne penso?

  • Come doposole non mi sembra un granché. La cosa buona é che asciuga molto velocemente e lascia la pelle molto morbida. Secondo me può essere riciclata, anche senza essersi esposti al sole, come crema leggermente colorata, per la sera o prima di uscire. L'effetto glitterato é molto carino, indipendentemente dall'azione doposole. L'ho usato anche l'anno scorso, ma non ho notato che la mia bronzatura sia rimasta più a lungo.

Consigliato?

  • Mah... Non certo a chi cerca un prodotto che davvero aiuti a mantenere il colorito più vivace dopo le ferie. Piuttosto come crema cosmetica, per la sera. In quel caso l'effetto é proprio carino!

L'unica cosa buona, é che nessuno dei prodotti Avon, solari e doposole, mi hanno provocato irritazioni, sfoghi o reazioni allergiche, nonostante io abbia la pelle molto sensibile e tendente appunto alle allergie.

Con questo vi saluto, e vi auguro buona giornata e buon pranzo...

 

4 commenti:

  1. Io avevo preso una crema solare della Narin protezione 30 ed era buonissima...praticamente nuova lasciata in Provenza!!! Che cervello!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti! Io mi starei ancora mangiando le mani... È così difficile trovare solari buonissimi... E i prezzi non scherzano....

      Elimina
  2. Beh, non si può certo dire che tu non sia stata sincera. Apprezzo la franchezza, molto blogger non sono così dirette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari perché preferiscono recensire i prodotti con cui si sono trovate bene, per consigliare il meglio sul loro blog, o perché si tratta di prodotti ricevuti grazie a collaborazioni. In quel caso trovo si sia un po' più cauti prima di "stroncare"un prodotto o un servizio...

      Elimina