Lettori fissi

12 giugno 2016

Ti consiglio un film: Honeymoon

Giugno è uno dei mesi più gettonati da chi ha deciso di compiere il grande passo e andare all'altare. Per questo motivo, ho deciso di dedicare il "Ti consiglio un film" di oggi ad una "pellicola" intitolata Honeymoon.


La trama è semplice: Bea e Paul, una coppia di neo sposini, sceglie di trascorrere la propria luna di miele in un solitario chalet, sulla riva di un bellissimo lago, dove lei è cresciuta. Praticamente soli nella foresta, i due godono della vicinanza reciproca e delle bellezze offerte dalla natura, trascorrendo i primi giorni fra bagni, scampagnate e lunghe sessioni amorose.

Ma presto qualcosa si insinua fra loro. Bea ha qualcosa che non va, a poco a poco pare non essere più lei. E Paul, disperato, non sa più cosa fare...
Il finale, ovviamente, non ve lo dico. Vi consiglio solo, se amate gli horror e le storie un po' psicologiche, di procurarvi questo splendido film.

Girato al risparmio (L'ambientazione? Una casa sperduta all'interno di una enorme foresta. Gli attori? Quattro, contati!), Honeymoon non ha pretese se non quella di trascinarci in una lenta, inesorabile discesa fatta di inquietudine e angoscia. Non potrete non immedesimarvi in Bea, nella sua inarrestabile mutazione, ma sarete in egual misura accanto a Paul, condividendo la sua rabbia prima, e il suo smarrimento e il suo terrore dopo.
A mio parere, si richiama molto al preistorico L'invasione degli Ultracorpi, il classico di Don Siegel girato nel 1956, fortunatamente senza gli inguardabili "baccelloni" (idea ripresa anche in un film di Totò, e anche li sembra incredibilmente stupida!). Eguale rimane però il dolore, l'ansia, la disperazione di chi cerca di fuggire, ma ineluttabilmente capisce un po' alla volta di non poter poter evitare il proprio angoscioso destino.

Personalmente, ho acquistato il film in un "raptus" da Mediaworld, solo perché la protagonista è Rose Leslie, la bruta Ygritte del Trono di Spade, che adoro! Però il film è diventato immediatamente uno dei film preferiti del Moroso e mio, e lo abbiamo riguardato più volte con medesima partecipazione. Consigliatissimo. quindi, a chi però non ha problemi con situazioni horror o fortemente ansiogene.


Titolo originale: Honeymoon
  • Paese di produzione: USA
  • Anno:2014
  • Durata: 87 min.
  • Genere: horror, thriller
  • Regia: Leigh Janiak

Interpreti e personaggi:
  • Rose Leslie: Bea
  • Harry Treadaway: Paul
  • Benjamin Huber: Will
  • Hanna Brown: Annie

Ovviamente, su questo film, come capita sempre, ci sono pareri discordanti: voi l'avete visto? Mi piacerebbe sapere che ne pensate... o altrimenti, vi ho incuriosito?
A presto, con un'altro consiglio....


Le immagini sono tratte dal web

7 commenti:

  1. Ho visto mesi fa questo film, con mio marito e una coppia di amici appassionati del genere, ricordo che non mi aveva affatto annoiata e che l'attenzione si era mantenuta costante per tutta la durata del film..ovviamente l'ansia,l'angoscia e la tensione erano presenti soprattutto a partire dai primissimi cambiamenti di Bea che
    inizialmente mi avevano lasciata un pò perplessa e al tempo stesso mi avevano fatto
    capire che la situazione stava lentamente mutando..in un crescendo di angoscia fino alla fine....un vero horror deve comunque trasmettere queste sensazioni altrimenti non è fatto bene:)
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono lieta di leggere il tuo commento. Non sempre é facile trovare persone che guardano questi film, e che lo fanno con piacere.. Sono anche felice che il film ti sia piaciuto. Effettivamente all'inizio anche io ero rimasta straniata dal cambiamento di Bea, anche se speravo nel lieto fine... A presto...

      Elimina
  2. adatto a mio genero...io non amo questo genere per niente!!
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo é un genere che non piace a tutti... Ma il mondo é proprio bello perché é vario... Buona settimana...

      Elimina
  3. adatto a mio genero...io non amo questo genere per niente!!
    buona serata

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Purtroppo non é un genere che piace a tutti... Ma chissà cosa presenterò nel prossimo "Ti consiglio un film..."?

      Elimina