Lettori fissi

21 giugno 2016

Siamo tutti da... Psychiatric Circus!

Io non amo molto il circo. Gli animali mi mettono tristezza, i trapezisti mi procurano un senso d'ansia, i clown mi angosciano, con i loro faccioni dipinti di allegria artificiale.
Però, domenica sera ho letteralmente adorato lo Psychiatric Circus!

Non è, come è logico, un normale circo. Si tratta invece di uno spettacolo ambientato sì sotto il classico tendone, ma che ci trasporta in un manicomio degli anni 50, gestito da un medico esorcista, coadiuvato da un gruppo di suore. I pazienti classici ci sono tutti: il domatore con la fobia degli animali, il clown sboccato e crudele, l'intrattenitore con l'amico immaginario... Insomma, un variegato nonché verosimile panorama della fauna di una vera clinica psichiatrica.

Ispirato liberamente ad American Horror Story, lo Psychiatric Circus avviluppa più che per la "trama" per la bravura degli artisti, che intrattengono il pubblico con gag cabarettistiche accompagnate da giochi di giocoleria e spettacoli acrobatici davvero godibili. Qualche momento più serio c'è, in cui è più facile abbandonarsi alla riflessione, ma sempre assistendo alle ottime performance fisiche di ballerine e acrobati.

Fortissimo è il coinvolgimento del pubblico, con cui i "pazienti" interagiscono per tutta la durata dello spettacolo, trattandoli quasi come loro pari, cioè dei matti appena internati.
Insomma, una serata diversa, che mi divertito e affascinato, e che mi ha lasciato la voglia di assistere ad altri spettacoli di questi bravissimi artisti.

Lo spettacolo è in turnee da oltre un anno, quindi forse qualcuno di voi ha già assistito ad una di queste serate. Per chi fosse interessato, ecco le prossime date:
Trento, fino al 27 luglio;
Bolzano, 1-10 luglio;
Rovereto, 14-17 luglio;
Rimini, 3-27 agosto.






Le immagini sono tratte dalla pagina facebook ufficiale Psychiatric - durante lo spettacolo è vietato fare fotografie.

4 commenti:

  1. oh peccato che qui non viene ci andrei volentieri a vederlo!!! ciao!!

    RispondiElimina
  2. Peccato che in zona Toscana/Pisa non ci sia! È davvero interessante! Grazie per avercene parlato! Baci

    RispondiElimina
  3. Anche io non amo il circo, anzi mi mette proprio tristezza, ma uno spettacolo così lo vedrei eccome!
    Besos.
    Marina

    RispondiElimina
  4. Anch'io non ho mai amato il circo però sarei curiosissima di vedere questo spettacolo:)grazie mille per la segnalazione:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina