Lettori fissi

3 febbraio 2014

Tartufi al cocco homemade, per un dolcissimo San Valentino...

Ben ritrovati a tutti quanti!

Vista la vicinanza a San Valentino, ho pensato oggi ad una piccola idea per festeggiare in casa la vostra "dolce metà".

Infatti, vi propongo dei dolcissimi Tartufi al cocco, che certamente non potranno che far gioire chi li riceverà.
Io li ho preparati qualche tempo fa per il Moroso, che li ha spazzolati nel giro di due giorni, e ne ho regalati alcuni anche ad una mia amica, che mi ha fatto un sacco di complimenti. Addirittura, poiché li avevo confezionati in una scatolina deliziosa, pensava che io li avessi comperati!

Inizialmente, volevo preparare solo dei Tartufi "semplici", seguendo la ricetta presente nella raccolta deAgostini "Crea & decora Dolci Delizie", ma la mia ghiottoneria mi ha portato a "sballare" le dosi, ed ho dovuto modificare la ricetta in corsa...

Ecco come ho fatto...

I miei ingredienti sono stati:
  • 200 gr di cioccolato fondente;
  • 200 gr scarsi di panna liquida per dolci;
  • 3 cucchiai di cacao amaro;
  • 3 cucchiai di cocco raspato;
  • un po' di cacao amaro per la copertura.

Ed ecco come ho proceduto:
  • Ho tagliuzzato il cioccolato molto finemente, e l'ho messo in una ciotola resistente al calore.

  • Nel frattempo ho scaldato la panna fino quasi a portarla a bollore, quindi ho spento il gas e ho versato lentamente e in modo uniforme la panna sopra la cioccolata tagliuzzata, ruotando la ciotola per ricoprire tutto il cioccolato.
  • Ho lasciato riposare un minuto circa,quindi ho mescolato velocemente cioccolato e panna, fino a che il cioccolato non si è fuso totalmente, e il composto è diventato omogeneo e lucido. Ho rimesso a riposare una decina di minuti, al fresco (ma non in frigorifero!)
  • A questo punto, ho cominciato a lavorare il composto con lo sbattitore elettrico, e nel farlo ho aggiunto i 3 cucchiai di cacao amaro e i 3 cucchiai di cocco raspato. Ho continuato così per circa 10 minuti, quindi ho coperto con una pellicola e ho messo in frigorifero per circa un'ora, per far rassodare un po' la crema.
  • Ho steso un foglio di carta da forno, quindi con due cucchiai ho creato delle palline di dimensioni simili, infine ho lasciato riposare ancora una mezz'ora, per farle rassodare bene.

  • Ho rotolato velocemente i mucchietti fra le mani, per farne delle palline, che ho poi fatto passare nel cacao amaro.
  • Li ho quindi poggiati in pirottini in carta colorata, e li ho lasciati riposare un’oretta. Quindi li ho offerti al Moroso. Per conservarli, ho utilizzato una scatola riciclata di cioccolatini avuti in regalo a Natale.

Con questa piccola idea dolcissima, vi saluto, al prossimo post...

7 commenti:

  1. Dove c'è cioccolato io impazzisco! Grazie per essere passata da me, ti seguo volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io... Infatti qui ho dovuto aggiungere il cacao perché il cioccolato... Me l'ero mangiato durante la preparazione... :-) ciao, a presto...

      Elimina
  2. Idea stupenda, Dani! I tartufini li ho sempre amati e questi.. fanno innamorare! <3 Un bacetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, come sempre troppo buona.. Proprio come un cioccolatino... !

      Elimina
  3. Ciao, ho conosciuto il tuo blog grazie all'iniziativa su Kreattiva. Complimentissimi, sn una tua nuova follower. Se ti va di ricambiare mi trovi su http://missvanitosa88.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata... Corro subito sul tuo blog, sono curiosissima...

      Elimina
  4. Questi tartufini devono essere stra-buoni!!! Proverò a farli seguendo la tua splendida ricetta!! Grazie mille per esserti unita ai miei followers ed io farò altrettanto: mi piace il tuo blog!
    A prestissimo
    Maria Grazia

    RispondiElimina