Lettori fissi

22 agosto 2013

Tortel di patate

Salve a tutti, e buon proseguimento di settimana!

Questa sera volevo presentarvi una ricetta tipica trentina, anche se un po' rivisitata.
Si tratta del Tortel di Patate.

Lo avete mai provato? Si tratta di una specie di "frittella" a base di patate grattugiate, fritta, e servita con salumi misti, formaggi, verdure e sottaceti. É un piatto tipico della Val di Non, ma potete trovarlo in tutto il Trentino.
La mia ricetta é stata un po' rivista, come vi dicevo, e resa anche completamente gluten free.

Come ogni ricetta tipica, va tenuto conto che non esiste una ricetta "vera", o "unica". Ogni paese, ogni famiglia, infatti ha il proprio metodo di prepararlo.

Ecco come ho fatto il mio...

Ingredienti per 2 persone:
Per i Tortei
  • 6 patate medio-piccole;
  • Farina di Mais per Pasticceria Molino Peila;
  • Olio Extra Vergine di Oliva Dante;
  • Sale q.b.
Per l'accompagnamento
  • Salame lyoner coi peperoni (senza glutine);
  • Asiago DOP Vecchio;
  • Fagioli all'uccelletto.
Preparazione:
  • Pelate le patate, e grattugiatele con una grattugia larga.
  • Strizzate le patate grattate, per eliminare un po' del loro liquido.
  • Salatele, aggiungete un po' di Olio Extra Vergine di Oliva Dante, e alcuni cucchiai di Farina di Mais per Pasticceria Molino Peila, e amalgamate bene con le mani.
  • Formate delle palline, e schiacciatele per ottenere una specie di hamburger. Io ne ho ottenute quattro. 
  • Scaldate il forno a 200 gradi, e infornate i Tortei, girandoli spesso fino a completa cottura.
  • Impiattateli con il salame lyoner, con i fagioli all'uccelletto, e con dei tocchi di Asiago DOP Vecchio.
Ho optato per una cottura al forno, anziché per la classica frittura (anche un po' a discapito del gusto, ahimè...), per una maggior leggerezza, e una cottura più uniforme... Insomma più digeribile!
E, naturalmente, del tutto gluten free!

Mi piace, talvolta, rielaborare le ricette della tradizione... A voi che sembra?






Con questo vi saluto, a presto...

9 commenti:

  1. A me sembra divina! Le ho provate da piccina e mia nonna ne faceva spesso!! :D <3 Stupende! Complimenti tesoro e buon proseguimento di settimana a te <3 Nottina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille come sempre a te, per la tua splendida presenza... alla prossima!

      Elimina
  2. giuro questa sera la faccio!Poi ti faccio sapere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto i tuoi commenti dopo averli provati, allora!

      Elimina
  3. Non li ho mai mangiati, ma visto che sembrano davvero veloci e gustosi.. Proverò!!

    Bacio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, prova a farli e poi mi saprai dire!

      Elimina
  4. Da quanto tempo non le faccio!!! Non avevo mai provato a farlo nel forno, ma usavo un coperchio sulla padella per usare pochissimo olio...mi sa che questo fine settimana li dovrò rifare....
    MGrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, io non riesco ancora a "regolarmi" sulle giuste quantità di olio, e quando friggo le cose poi sono davvero troppo unte... allora cerco un'alternativa come appunto la cottura in forno...

      Elimina
  5. mmmmh :)
    prova anche questa: http://fireworksofjuly.blogspot.it/2013/11/frittatonaaa.html
    nel mio blog:)

    RispondiElimina