Lettori fissi

11 agosto 2014

I lunedì beauty: olio-shampoo Restivoil

Salve a tutti, e ben ritrovati...

Oggi, come é consuetudine il lunedì, volevo parlarvi di un prodotto che sta facendo parte da un po' di tempo della mia doccia quotidiana...

  • Cos'è?

Si tratta di Restivoil, un olio shampoo per cute sensibile. Il prodotto é disponibile in flacone da 150 ml, ed é riconoscibile nel punto vendita dalla confezione in cui viene venduto, in cartoncino bianco e marrone. Anche la bottiglia è in plastica color caramello, così pure lo shampoo, da un brillante colore ambrato.

  • Dove l'ho preso?

Ho ricevuto il prodotto gratuitamente, grazie ad un'iniziativa promossa da Restivoil su internet, che permetteva appunto di riceverne a a casa tramite corriere, in modo completamente gratuito, una confezione in formato vendita. La promo talvolta viene riattivata per qualche giorno, quindi se siete interessati vi consiglio di seguire spesso la pagina internet di Restivoil. È comunque possibile acquistare nelle farmacie e nei migliori supermercati, al prezzo di circa 10 €.

  • Cosa c'è dentro?

Aqua, peg-7 glyceryl cocoate, peg-6, caprylic/capric glycerides, propylene glycol, c12-13 pareth-9, capryl/capramido-propyl betaine, acrylates/palmeth-25 acrylate copolymer, glycerin, cetrimonium chloride, arctium lappa extract, urtica dioica extract, sodium pca, quaternium-26, phenoxyethanol, parfum, glyceryl palmitate, disodium edta, glyceryl dimyristate, glyceryl myristate, glyceryl oleate, bht, hexylene glycol, bha, citric acid, beta-carotene, ascorbyl palmitate.

A mio padre, che é naturopata, l'inci é piaciuto abbastanza, mentre ho letto girovagando nel web delle recensioni davvero poco carine...

  • Come lo uso?

Lo shampoo viene suggerito per un uso frequente, e per problemi di cute sensibile. Io l'ho usato quotidianamente. A differenza dei normali detergenti a cui sono abituata, trattandosi appunto di un olio shampoo, ha una consistenza decisamente "untuosa", pesante, e difficile da gestire.

  • Com'è?

Ho trovato una certa difficoltà a frizionarlo sui capelli, anche perché avendoli abbastanza lunghi l'effetto era quello di un impacco, più che di un massaggio, poco piacevole ed abbastanza scomodo. Inoltre, l'assenza di schiumogeni aggressivi mi ha dato l'idea che il prodotto lavasse davvero con difficoltà. In aggiunta, poiché tendevo a frizionarli con troppa foga, durante i lavaggi con Restivoil ho notato che mi restavano in mano moltissimi capelli. Inoltre, le caratteristiche dell'olio, scaldato e liquefatto dai vapori della doccia, hanno fatto si che molto prodotto sia stato sprecato, scivolando da barattolo al pavimento filtrandomi fra le dita.

  • Cosa ne penso?

Tutto sommato, ho trovato che l'effetto finale del lavaggio con Restivoil non sia stato negativo. I primi lavaggi mi hanno lasciato insoddisfatta, dandomi l'impressione che i capelli non fossero affatto puliti. Però, poi, ho dovuto ricredermi, e l'effetto finale, a " capelli asciutti", é più che soddisfacente. Inoltre, grazie a Restivoil ho potuto risolvere un orrendo problema di desquamazione provocato da uno shampoo scadente che ho usato durante le vacanze al mare. Inutile dire che non ho avuto nessuna reazione allergica, tanto che sto pensando di acquistarne una nuova confezione.

  • Consigliato?

Come tanti prodotti che sto testando, NI. Trovo che su di me sia stato un prodotto valido, che ha "fatto bene il suo lavoro". Però, anche a causa delle critiche negative che ho letto sul web (per i problemi dell'inci non eco bio, e per il prezzo considerato eccessivo), non mi sento di dire che si tanto davvero di un prodotto OK.

Sperando di esservi stata utile vi saluto, e vi dò appuntamento a presto...

 

4 agosto 2014

Ops, I did it again... My Beauty Box di Luglio

Salve a tutti, e buon inizio di settimana!

Oggi qui le temperature sono state ottime, in linea con le medie stagionali, e il cielo terso come non succedeva da tanto tempo...

É lunedì, quindi il post di oggi sarà legato al mondo del beauty... E come avete già postato leggere nel titolo... Vi vorrei presentare la My Beauty Box del mese di luglio! É vero, tante volte ho detto che mi dovrei tenere alla larga dalle beauty box, ma chi mi conosce sa quanto io subisca il fascino del "fattore sorpresa"... Inoltre, poi, sulla pagina facebook di My Beauty Box si trovano tantissime promozioni ogni mese, ed io mi sono lasciata allettare da uno sconto grazie a cui ho potuto acquistare questa box a 11 € anziché 14, il prezzo intero della box.

Per i pochi che ancora non la conoscessero, dico solo che My Beauty Box é un servizio che "coccola" le fan della bellezza, e tutte coloro che desiderano conoscere prodotti nuovi. Al costo di 14 € ogni mese, infatti, viene inviata a casa una scatola contente prodotti di bellezza in full o mini size, di beauty o make up, e interessanti gadget, per un valore che supera il prezzo pagato. Ogni mese viene scelto un filo conduttore, e per questo mese é stato quello di creare un "travel kit" per le vacanze.

Ecco la Box che ho ricevuto...

  • Rossetto Matt HELAN, nella tonalità ruggine, full size da 3 ml, 13,51 €;
  • Matita occhi Jumbo POSTQUAM, nella tonalità bronze, da 3 gr, 7,00 €;
  • Sicilian Light Serum SKIN&CO, in mini size da 5 ml che ha un valore di circa 5,80 € (il full size da 30 ml costa 35 €);
  • Oil Free Sun Block SPF 30 MURAD, in mini size da 10 ml che ha un valore di circa 12 € (il full size da 50 ml costa ben 60 €!!!)
  • Linea Vogliadisole - Shampoo Doccia anti-sale HELAN, in mini size da 30 ml (il full size da 200ml costa 10 €) che ha un valore di circa 1,50 €
  • Il libro di Irene Cao Io Ti Guardo, al prezzo di copertina di 5 €, per una piccante lettura sotto l'ombrellone.
  • Un buono del 30 % per testare il Metodo MURAD con un trattamento a scelta in uno dei centri autorizzati.

Il valore della box é quindi di circa 45 €... Un affare, no?

Inoltre, per "ringraziarmi" di aver acquistato la box, mi é stato aggiunto un campione del profumo Viva La Juicy, di Juicy Couture, ed uno sconto per sottoscrivere l'abbonamento semestrale a 11 € alla box, anziché a 14 €, che mi sta decisamente tentando...

Anche voi siete delle fan delle box, o invece non siete fra coloro che si lasciano facilmente allettare da queste scatole a sorpresa?

Curiosa di conoscere le vostre esperienze a riguardo, vi dò appuntamento a presto...

 

1 agosto 2014

Le ricette dello Zio Stefano: Pane Soffice Gluten Free

Salve a tutti, e buon agosto!

E splendide ferie per chi ancora deve cominciarle... Per me sta per cominciare un periodo lavorativamente davvero impegnativo, e le vacanze stanno diventando semplicemente uno splendido ricordo, già un po' sbiadito.

Oggi, per la rubrica dello Zio Stefano, vi proponiamo una ricetta per preparare un Pane Soffice Gluten Free.

Eccovi la sua ricetta...

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 50 gr. zucchero
  • 100 ml. latte + l' intera bottiglia a portata di mano per le eventualità
  • 150 gr. ricotta
  • 375 gr. farina (Mix per pane Nutrifree)
  • Una bustina di lievito istantaneo.

PROCEDIMENTO:

  • Unire tra loro le uova, il latte, lo zucchero e la ricotta. Si ottiene così un impasto liquido.
  • Aggiungere a questo punto la farina setacciata e il lievito fino a rendere il tutto un composto omogeneo.
  • Qualora l'impasto apparisse troppo duro in fase di lavorazione, aggiungere un ulteriore "cicinin" di latte continuando a mescolare.
  • Ultimata la mescola, l'impasto va messo in uno stampo da plum cake e infornato a 180 gradi per 40/45 minuti.
  • Una volta pronto il pane basta sfornarlo, lasciarlo raffreddare e... e buon appetito!

Sperando di ritrovarsi presto su queste pagine, un salutone...