Lettori fissi

16 aprile 2014

IL NUOVO LOOK DI TOPAZIO FRIGGĺ DEBUTTA AL CIBUS DI PARMA

IL NUOVO LOOK DI TOPAZIO FRIGGĺ DEBUTTA AL CIBUS DI PARMA

Presentazione in anteprima per il restyling dell’etichetta di proprietà degli Oleifici Mataluni - Olio Dante SpA

 

 

Nuovo packaging moderno ed elegante per TOPAZIO Friggί, l’olio di semi ideale per la frittura, prodotto con l’esperienza e la passione degli Oleifici Mataluni - Olio Dante SpA di Montesarchio (BN), che verrà presentato in anteprima al Cibus di Parma, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, in programma dal 5 all’8 maggio prossimo.

Cambio di look, dunque, per la referenza che fa parte della grande famiglia di TOPAZIO, lo storico brand, acquisito nel 2007 dall’azienda sannita e nato nel 1957 dalla Chiari & Forti di Silea (Treviso) nell’inconfondibile lattina blu con gocce dorate stilizzate.

Friggί, lanciato sul mercato nel 2008 come la prima miscela per frittura con l’innovativa etichetta shrink-sleeve nella confezione in PET, aveva mantenuto un forte elemento di continuità, per aiutare i consumatori a riconoscere l’affidabilità del marchio TOPAZIO: il colore blu.

Oggi, invece, con il restyling la tradizione si innova. Il team specializzato in grafica, marketing e comunicazione del complesso agroindustriale ha studiato, infatti, una nuova etichetta che graficamente è più coerente con la natura del prodotto e con la sua mission. Il pay off che illustra chiaramente la funzione e il valore - “un fritto dorato e croccante” - rimane invariato ma viene valorizzato ed esaltato. L’etichetta shrink-sleeve, che avvolge completamente la bottiglia in PET 100% riciclabile, è ora di colore giallo, con un rinnovato lettering più dinamico e fruibile. Come testimonial un cono di invitanti patatine, l’alimento che meglio si presta a rappresentare un fritto gustoso.

“Il nuovo concept - spiega Biagio Mataluni, Presidente degli Oleifici Mataluni-Olio Dante SpA - è basato su un’immagine chiara, semplice e trasparente. Aumenta l’interazione con il cliente, grazie alle numerose informazioni contenute in etichetta: dalle proprietà nutrizionali ai consigli per un’ottima frittura, fino alle indicazioni sul packaging. L’obiettivo è di trasferire al consumatore, tramite gli elementi cromatici ed illustrativi, la natura del prodotto: la specializzazione nella frittura”.

Topazio Friggί è una miscela di diversi oli vegetali (olio di girasole, olio di palma, olio di soia, olio di arachide), la cui formulazione è stata ottimizzata per la preparazione di fritti croccanti, gustosi e non unti. Ne risulta un prodotto molto resistente alle elevate temperature, le cui proprietà nutrizionali sono molto stabili nel corso della frittura. La composizione di TOPAZIO Friggί, infatti, è tale da garantire un elevato punto di fumo.

 

Gli Oleifici Mataluni - Olio Dante SpA saranno presenti alla fiera Cibus presso lo stand B058 - Padiglione 5.

 

15 aprile 2014

Rotoli di piadina Loriana e ragù

Salve a tutti!

Oggi volevo proporvi un 'idea che potreste sfruttare per la classica gita fuori porta di pasquetta, oltre che per una gustosa cena informale.

Per aiutarmi, ho utilizzato le splendide Piadine Loriana, e la loro magnifica capacità di arrotolarsi senza spezzarsi. Per 1 persona, ho usato questi ingredienti:

  • 1 piadina Loriana;
  • 100 gr di macinato misto;
  • 1 pomodoro di piccole dimensioni;
  • Olio extravergine di oliva Dante;
  • Sale aromatico.

Ed ecco come ho proceduto nella preparazione:

  • Innanzitutto ho tagliato i pomodori a tocchetti abbastanza piccoli. Quindi li ho messi in una pentola antiaderente, con un pizzico di sale aromatico e una dose abbondante di olio extravergine di oliva Dante.
  • Quando i pomodori si sono ammorbiditi per bene, diventando abbastanza acquosi, ho aggiunto il macinato misto e ho preparato il ragù.
  • Quindi ho farcito le piadine Loriana, scaldate nel forno come indicato sulla confezione, arrotolandole su se stesse. Se volete prepararle per mangiarle in un secondo momento, usate due accortezze:

Innanzitutto quando arrotolate le piadine non farcitele troppo, e una volta chiuse piegate le chiusure per impedire al ripieno di uscire (avete presente come fanno a chiudere i kebab?)Sono ottime sia calde che fredde.

Inoltre, appena terminato di arrotolare, stringete la piada nella carta di alluminio.

Beh, che dire...? Buon appetito!

 

14 aprile 2014

Scaloppine di manzo alla senape

Salve a tutti...

E ben entrati nella Settimana Santa... Avete già preparato il menù per le feste pasquali? Io approfitterò dell'invito a pranzo da mia suocera, quindi non dovrò preoccuparmi di cucinare... Per fortuna, poiché lavorerò fino alle 19.45 di sabato, e l'idea di tornare a casa e mettermi ai fornelli non mi entusiasma davvero!

Quest'oggi vorrei suggerirvi un piatto non esattamente leggero, ma sempre di facilissima esecuzione e alla portata di tutti. Potrebbe essere un'idea per il secondo dei prossimi giorni di festa, per disertare il classico capretto o agnello... Si tratta di Scaloppine alla senape.

Ecco gli ingredienti che ho usato per 2 persone:

  • 6 fettine di manzo;
  • 200 ml di panna da cucina;
  • 2 cucchiai di senape;
  • Farina OO;
  • Olio;
  • Un pizzico di sale.

Ed ecco come ho proceduto alla realizzazione:

  • Innanzitutto ho infarinato le fettine di manzo in modo uniforme. Quindi ho scaldato un po' di olio in una padella antiaderente, e ho cotto le fettine.
  • Nel frattempo, ho mescolato in una ciotola la panna da cucina con la senape e il sale.
  • Quando le fettine di manzo sono ormai cotte, ho abbassato la fiamma del fuoco al minimo, e ho aggiunto la salsa di panna e senape. Un cucchiaio alla volta, di modo da mescolare salsa e carne in modo uniforme.
  • Ho servito subito, ancora caldo.

Con questo vi saluto, e vi dò appuntamento a presto...

 

1 aprile 2014

L’OLIO SANNITA ENTRA NELLA GUIDA PER I GOURMET DELLA CAMPANIA

L’OLIO SANNITA ENTRA NELLA GUIDA PER I GOURMET DELLA CAMPANIA

Gli Oleifici Mataluni tra le eccellenze agroalimentari. Presentazione e degustazione con Olio Dante al Vinitaly di Verona

L’olio sannita degli Oleifici Mataluni - Olio Dante SpA entra a far parte di “Campania Gourmet”, la prima enciclopedia del gusto campano che illustra il meglio della cultura gastronomica regionale: dalle aziende agroalimentari ai prodotti tipici, dalla ristorazione alle strutture ricettive.

La presentazione del libro avverrà in una vetrina di prim’ordine: l’appuntamento è al Vinitaly di Verona, il 6 aprile prossimo alle 16, presso il ristorante delle “Donne del Vino” (Area Cittadella Gastronomica n. 6), dove sarà possibile anche degustare le delizie della Campania, condite con l’Olio Extravergine di Oliva Dante “100% Italiano”.

Il volume - edito da Il Raggio di Luna - vanta il patrocinio morale del Parlamento Europeo e dell’Assocamerestero ed è stato curato da Maristella Di Martino, giornalista e scrittrice enogastronoma.

Gli Oleifici Mataluni - Olio Dante SpA di Montesarchio (BN) sono presenti nella sezione dedicata alle aziende agroalimentari, che accompagna le 230 ricette tipiche: un viaggio nel quale si raccontano, boccone dopo boccone, le gustose meraviglie campane, divise per provincia.

Da sempre fortemente legati al territorio di origine, gli Oleifici Mataluni - Olio Dante di Montesarchio (BN) con passione e professionalità dal 1935 producono oli di qualità sia a marchio proprio che in private label per la Grande Distribuzione Organizzata italiana ed estera, cercando costantemente di coniugare i valori della tradizione, propri di un’impresa di famiglia, con la spinta verso l’innovazione.

Il complesso agroindustriale sannita dal 2012 fa parte del Consorzio Italian Food Tradition, che riunisce le aziende alimentari italiane di eccellenza per promuovere sui mercati stranieri le produzioni di qualità del “food and beverage”.

Una lunga serie di iniziative porterà i protagonisti di “Campania Gourmet” in giro per l’Italia ma non solo. I testi della guida, infatti, sono sia in italiano che in inglese per dare un respiro internazionale all’opera, che verrà promossa all’estero in eventi organizzati da Assocamerestero, con l’obiettivo di far conoscere nel mondo i prodotti regionali.

Il volume è disponibile presso le librerie del circuito Feltrinelli e Guida.